2 sLa nostra sete di curiosità ci porta spesso a chiederci chi si nasconda dietro al nome di un’azienda, ad un prodotto o ad una fotografia. Ognuno di noi ha una bella storia da raccontare, ma ora concentriamoci su questa.

 

Anno 1959. Nel cuore dei Monti Sibillini, precisamente in Amandola, un paesino nelle Marche, una giovane coppia aprì il primo negozio di lampadari.

Era più una bottega che un negozio, come era solito chiamarla a quei tempi, e proprio qui, Basilio e Giuseppina decisero di dar vita alla loro idea imprenditoriale.

Il progetto stava prendendo forma piano piano, grazie alla passione che ogni giorno si trasformava sempre di più in mestiere, senza perdere mai l’entusiasmo. Basilio era l’artigiano del ferro, aveva imparato molto bene il suo mestiere cogliendo ispirazioni nei suoi viaggi in giro per l’ Italia. Giuseppina, invece, aveva il commercio nel sangue.

 

Con il passare del tempo, il mestiere della giovane coppia, si trasforma da semplici artigiani a veri e propri artieri della luce. La passione per il proprio lavoro si trasferisce così anche ai figli che, dal 1985, continuano il loro operato.

 

Nel 1986, dato il successo imprenditoriale, la coppia decide di sognare più in grande e costruisce uno stabilimento produttivo investendo in macchinari per il reparto officina e verniciatura.

La squadra commerciale cresce e l’entusiasmo del personale produttivo aumenta, coinvolgendo la piccola ma operosa comunità, nel loro progetto di rendere famose quelle creazioni luminose.

 

E’ così che nasce il Sig. G.

 

Oggi Gibas esporta in tutta Europa, affacciandosi ai mercati extraeuropei e facendosi così portavoce del Made in Italy nel mondo.

 

Dal 2016, la terza generazione guida l’azienda con lo stesso entusiasmo e creatività di Basilio e Giuseppina. La loro passione li spinge ad indagare i diversi aspetti della luce e la sua natura immateriale, trasformandola in forme ricercate e utilizzando tecnologie moderne. Da oltre 55 anni Gibas racconta, giorno dopo giorno, la propria visione della luce alle persone.

Please publish modules in offcanvas position.